Scommesse Copa Libertadores: River Plate favorito, ma non si gioca!

Scommesse Copa Libertadores, River Plate favorito, ma non si gioca!

Per il match River Plate-Boca Juniors, che è la finale di ritorno della Copa Libertadores, dopo il 2 a 2 dell’andata, i padroni di casa del River sono favoritissimi per la vittoria del trofeo. Questo è quanto emerge infatti dalle quote scommesse online piazzate in Italia, ma in realtà, per capire se i bookmakers hanno davvero visto giusto, ci vorrà ancora un po’ di tempo in quanto il match per ora è sospeso e da riprogrammare a data da destinarsi.

Si doveva infatti giocare sabato 24 novembre 2018, ma a causa degli incidenti fuori dallo stadio, e dell’assalto al pullman del Boca, la gara prima è stata rinviata di 24 ore, e poi è stata sospesa. Stando ai bookmakers online, la vittoria dei padroni di casa nel match di ritorno è attualmente bancata a 2,10 volte la posta rispetto a 3,55 per la vittoria del Boca, ed a 3,05 volte la posta per il pareggio che porterebbe le due squadre a disputare i tempi supplementari.

Dopo i gravi fatti di sabato 24/11, tra l’altro, i dirigenti del Boca, tutt’altro che tranquilli nel poter disputare il match senza pressioni psicologiche, hanno avanzato l’ipotesi di chiedere la vittoria per 0 a 3 a tavolino, ma l’ipotesi più accreditata potrebbe essere quella di far disputare il match in campo neutro.

L’Argentina, in ogni caso, a livello calcistico non ne esce bene da questa vicenda aspettando la riunione, tra i presidenti dei due club, che dovrebbe tenersi mercoledì prossimo, 28 novembre. Si ipotizza che il match possa essere recuperato l’8 dicembre prossimo, ma è chiaro che, se la partita di calcio si disputerà al ‘Monumental’, allora il servizio d’ordine e le misure di sicurezza dovranno essere decisamente più stringenti rispetto a quanto visto nello scorso weekend. L’assalto al pullman del Boca, infatti, è costato il trasporto in ambulanza a Pablo Pérez ed a Gonzalo Lamardo che sono rimasti feriti.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *